Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Invia quesito

Compila il seguente modulo (* campi obbligatori)

 

Cerca tra le domande



Buongiorno,

sono al 3° mese di dieta Penta, divisa più o meno in tre fasi: 40 giorni di step 1 puro, 40 giorni di step 2 misto (4 pasti penta e 1 proteico “libero” + verdure) e circa 30 giorni di step 2 con due pasti proteici “liberi” (colazione e spuntini Penta). Poiché sono vegetariana la dottoressa che mi segue mi ha indicato di mangiare nei pasti principali soltanto hamburger di soia, uova, tofu e 1 volta a settimana lo yogurth greco zero grassi. In realtà mi chiedevo se potessi mangiare anche seitan o tempeh o se fossero proibiti per qualche motivo.
Comunque nei 3 mesi di dieta (senza nessuno “sgarro”) ho perso 15 kg quindi finora sono pienamente soddisfatta. Le chiedo gentilmente se è possibile consumare questi alimenti per poter variare un po’ di più l’alimentazione. La ringrazio anticipatamente per la Sua cortese risposta e La saluto cordialmente. Maria S.

Puo’ mangiare anche seitan o tempeh: comunque ,in particolare il seitan   ha proteine con scarso valore biologico in quanto mancanti dell’aminoacido essenziale lisina ,che deve integrare utilizzando i prodotti nutrizionali New Penta . Voglio altresi’ sottolineare  che, sia il seitan che il tempeh , hanno un elevato contenuto proteico (circa 20 grammi per 100 grammi di prodotto edibile) .E’ necessario quindi fare attenzione affinché’ la dieta normo-proteica  New Penta non assuma ,grazie al consumo integrativo di  questi alimenti aggiuntivi, connotazioni  di dieta iperproteica

Salve,
Seguo la dieta da 2 settimane e sono normopeso anche se vorrei dimagrire di tre kg ma non ho perso neppure 100g. Ora il dottore che mi segue ha deciso di provare la dieta mitigata.
Come mai non perdo peso?

Assolutamente non provi la dieta mitigata : al fine di poter dimagrire deve insistere nel consumare integratori del 1 step nutrizionale, non utilizzare sale nei condimenti, bere almeno 3 litri di acqua al giorno, evitare dolcificanti

Deve altresì’ effettuare una blanda attività’ fisica possibilmente mattutina o in alternativa nel primo pomeriggio

In particolare la mattina prima di colazione deve praticare esercizi  fisici di HIGH INTENSITY INTERVAL TRAINING

simulando video-esercizi similari reperibili sul sito you tube digitando” high intensity interval training you tube”;

gli esercizi vanno praticati per un tempo massimo di 10 minuti

Salve sono una paziente che avuto Tumore seno ed in cura con terapia ormonale, in menopausa farmacologica da due anni. Volevo sapere se posso accedere alla vostra dieta modulata in modo che non sia una ipercalorica.
Gtazie SP

Assolutamente si e sarebbe auspicabile che Lei intraprendesse la terapia nutrizionale contenuta nel  protocollo multifasico New Penta: si faccia comunque seguire da un medico che applica il protocollo nutrizionale anzidetto

Gentile dottore, sto seguendo con successo la dieta penta da 2 mesi e vorrei sapere se un giorno mi capitasse per varie ragioni di mangiare fuori dallo step 1 e con carboidrati, posso velocemente recuperare digiunando il giorno successivo? le premetto che mi trovo molto bene a digiunare per una giornata, mi fa sentire molto disintossicata

L’utilizzo dei prodotti normoproteici ed ipoglucidici New Penta e’ equivalente al digiuno :in realtà’ si configura come un “digiuno proteico”;in altri termini l’utilizzo delle  proteine pre assimilabili contenute negli integratori New penta , blocca ,di fatto, la perdita di proteine muscolari  ,che si concretizza nel digiuno; stante quanto sopra , ritengo che   digiunare  , anche  occasionalmente .,comporti  l’attivazione di processi biochimici di neo-glucogenesi, ovvero sintesi di carboidrati (glucosio) ,  a spese delle proteine delle proprie cellule muscolari: tutto cio’ accade sempre  prima della  attivazione dei  processi biochimici finalizzati alla produzione di corpi chetonici. Auspico quindi  l’utilizzo costante, anche durante il. digiuno occasionale ,  di una  modesta quantità’ di proteine pre assimilabili, atte a scongiurare la modesta, ma inevitabile  perdita  di “massa magra”.

Salve, volevo sapere che differenza c’è tra mangiare un piatto proteico (ad es. Bresaola + insalata) o un preparato…non sono in entrambi i casi proteine?? Grazie Saluti Elisa

Ho già’ risposto alla Sua mail (quesito identico) del 12 luglio: la risposta e’ anche pubblicata (la consulti per favore !!); ovviamente  la comparazione tra le  proteine   contenute nella bresaola e quelle presenti  negli integratori New Penta  e’ da intendersi riferita alla sola  terapia nutrizionale in  “chetogenesi controllata” ,eseguita con  il metodo multifasico  del protocollo  nutrizionale New Penta. Se Lei adotta  un sequenziamento nutrizionale di mantenimento del peso corporeo raggiunto ,dopo aver effettuato ,ad esempio, una  ” dieta chetogenica”,  non e’ possibile fare similari comaparazioni!:  va bene anche  nutrirsi solo con  le proteine  naturali della bresaola !!

Salve, volevo sapere che differenza c’è tra mangiare un piatto proteico (ad es. Bresaola + insalata) o un preparato…non sono in entrambi i casi proteine?? Grazie Saluti Elisa

Le proteine contenute negli integratori normorpoteici ed ipoglucidici  della ditta New Penta sono “rapidamente assimilabili”  in quanto rappresentate da sequenze aminoacidiche : in effetti gli enterociti(cellule dei villi intestinali)  assimilano siffatti aminoacidi attraverso enzimi denominati dipeptidasi-tripeptidasi  ; gli aminoacidi  assimilati dagli enterociti  saranno poi    trasformati in parte in carboidrati, nelle stesse cellule intestinali , attraverso un processo metabolico denominato “neoglucogenesi”, per fornire glucosio al fegato; saranno altresi’ immessi nel circolo portale( circolo entero-epatico), veicolati al fegato  per la sintesi delle albumine  e delle globuline ,ovvero  veicolati  tal quali nel torrente ematico( vena cava inferiore,atrio destro,ventricolo destro,circolo polmonare, atrio sinistro, ventricolo sinistro, aorta e circolazione generale)  alle cellule dei vari organi e tessuti  , per  costituire un  pool aminoacidico intracellulare  finalizzato alla sintesi proteica endocellulare.Le proteine della bresaola sono “proteine naturali”  ed hanno  configurazioni  molecolari complesse  : le stesse per poter divenire  catene aminoacidiche, simili a quelle  contenute negli integratori New Penta, debbono essere pre-digerite nel lume gastrico , in ambiente acido e per azione di  un enzima denominato pepsina ;ne consegue inevitabilmente che  debbono trascorrere  3 -4  ed anche 5 ore dalla ingestione dell’alimento bresaola, per assicurare l’assorbimento degli aminoacidi dal lume intestinale , con le stesse vie metaboliche sopra indicate .Nella dieta chetogenica le proteine ,costituite anche da aminoacidi glucogenetici,  per essere convertite  in glucosio , debbono essere rapidamente assorbibili, cioe’ assimilabili ,altrimenti interviene  un ciclo biochimico denominato “alanina-glucosio”( l’alanina e’ un aminoacido da cui si puo’ sintetizzare glucosio , di derivazione muscolare) sono utilizzate le proteine muscolari e quindi si perde  peso utilizzando “massa magra” anziche ‘ “massa grassa”.

Salve ho cominciato la dieta circa 3 settimane fa, ho perso in tutto 7/8 kg, nella prima settimana 4,5 poi gli altri, ma sesso sono ferma, non scendo più. Come mai? Sto sbagliando qualcosa? Come faccio a riattivare il metabolismo? Mi può dare qualche consiglio? Grazie

Deve continuare d assumere gli integratori di step 1 ,bere almeno 3 litri di acqua al di, escludere  il consumo di  sale aggiunto ai condimenti( condire la verdura con qualche goccia di limone ed aceto ,se le e’ gradito, oltre che ,ovviamente con olio  extravergine di oliva max 2 cucchiai al di) , utilizzare solo sale dietetico iodato in ridottissima quantità’ , solo  nell’acqua per la cottura della pasta ( se consuma pasta normo-proteica-ipoglucidica  Protiligne -New Penta ): il peso riprendera’ sicuramente a calare

Ho un diabete di tipo 2 posto fare questa dieta? Se si Devo perdere quatto chili come organizzare la dieta? con quali prodotti? Quanti step e di quale durata? Grazie

Puo’ consumare 4 integratori proteici al giorno, a colazione – pranzo – cena e 1 integratore nei 2 spuntini mattutino e pomeridiano ,dividendolo a meta': la dieta chetogenica e’ fortemente indicata nella terapia nutrizionale dei soggetti  con  diabete tipo 2 ,e  consente altesi’ , sempre nei diabetici di tipo 2, la interruzione della somministrazione di insulina per passare a quella degli anti diabetici orali   ; in effetti il diabete tipo 2 si manifesta nei soggetti geneticamente predisposti dopo anni di insulino resistenza e sindrome metabolica , con accumulo lipidico endocellulare, in particolare nelle cellule del tessuto muscolare ; i prodotti indicati sono quelli di step 1,  per poi passare gradualmente agli steps successivi del metodo multifasico New Penta , controllando contestualmente il valore della emoglobina glicata e le glicemie ; la durata e’ correlata alla stabilizzazione glicemica e il Suo medico sopra’ sicuramente   somministrarLe una dieta  di mantenimento a basso indice glicemico .

Salve dottore,
Soffro di pressione bassa e sono soggetta a svenimenti, oggi appunto mentre ero in palestra ho perso i sensi; devo specificare che sono abbastanza in forma e allenata dovrei perdere sui 5kg circa ma il caldo che fa in sti giorni non aiuta la mi pressione.
Dopo questa brutta esperienza dunque vorrei evitare che accada di nuovo pensavo quindi di bere prima di iniziare l’allenamento un bicchiere con sciolta una bustina di pentacal e poi sciogliere nella bottiglietta d’acqua che uso durante l’allenamento un’altra bustina. Cosa ne pensa dottore? Mi dia qualche consiglio utile! Grazie mille!

Sotto il profilo micronutrizionale il Pentacal e’ un ottimo integratore salino : Le consiglio di bere  acqua  abbondantemente ,almeno 2-3 litri  litri al giorno e sciogliere in ciascun litro una bustina di pentacal ( massimo due al di )

Buonasera, vorrei sapere se nel secondo step si possono mangiare tonno affumicato, salmone affumicato e pesce spada affumicato. Grazie

Si lo si puoi fare , ma attenzione con moderazione essendo  cibi di conserva alimentare sono ricchi di sale  che , in chetogenesi controllata e’ bene assumere con moderazione

Salve, volevo sapere se posso fare la dieta penta,ho avuto un carcinoma mammario e ho fatto chemio e radioterapia e devo perdere 6 lg presi dalla menopausa indotta :( ,ora ho finito tt e sto bene puo’ dirmi se posso farla?

Grazie.

Assolutamente si : la chetogenesi controllata attiva la pathway LBK1-AMPK  e in tal senso ha un ruolo fondamentale nel ripristinare il rapporto fisiologico  intracellulare tra AMPed ATP  utile nella prevenzione dei tumori

Salve. vorrei sapere se lo zenzero è consentito nello step 1.
Grazie

lo zenzero non e’ consentito nello step 1 perche’ contiene carbooidrati , che, se sommati a quelli introdotti con i prodotti New Penta, bloccano la chetogenesi