Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Invia quesito

Compila il seguente modulo (* campi obbligatori)

 

Cerca tra le domande



Buongiorno Dottore. Sono in step 1 con i 4 pasti . Mangiando al giorno 800 gr di spinaci oppure 600 -700 gr di cavolo crudo, rischio di uscire dalla chetosi? Perchè viene detto verdure concesse “a volontà”, ma ci sarà comunque un limite alle quantità che è possibile ingerire? Grazie

Le verdure concesse “a volonta’ ” danno al soggetto    gradi di liberta’  nel  consumo di  un alimento vegetale che contiene   un quantitativo  esiguo di carboidrati (stimabile intorno al 2 per cento), assolutamente ininfluente con il  processo biochimico induttivo della produzione di corpi chetonici da ossidazione lipidica; tuttavia siffatta liberta’ nutrizionale non puo’ essere interpretata “ad libitum” ,atteso che  consumare quotidianamente  quantita’ importanti di verdure  potrebbe favorire l’insorgenza di malattia diverticolare  intestinale ed   anche  limitare  l’assorbimento delle proteine  contenute negli integratori New Penta : ne consegue che il libero arbitrio del consumo delle verdure deve essere interpretato con moderazione, non da me quantificabile  individualmente .La invito pertanto ad essere piu’ moderato nel consumo delle verdure concesse

Buonasera, dopo aver perso 35 kg sono finalmente allo step 3, il medico però mi ha suggerito di acquistare gli spaghetti golight per sostituire un pasto proteico tradizionale, ma ho notato solo adesso che sono consigliati a partire dallo step 4, è assolutamente vietato quindi utilizzarli nello step 3 in una porzione da 50g come consigliato dal medico?

Grazie

Gli spghetti Go Light hanno un contenuto di carboidrati  non consono al processo di stabilizzazione del peso corporeo ottenuto nel completamento dello step 3 :. attenzione  lo step tre deve essere pedissequamente osservato al fine di mantenere  per il futuro la stabilizzazione del peso raggiunto .Poi   e’ possibile  passare allo step 4 in cui e’ consentito il consumo di  70 grammi di spaghetti Go-light

E’ consentito nel primo step l’uso di “Polase magnesio e potassio senza zucchero in pastiglie”?
Grazie

No deve assumere esclusivamente l’integratore salino Pentacal Plus poiche’ nella sua composizione e’ presente il quantitativo di potassio idoneo a garantire sicurezza micronutrizionale in chetogenesi controllata: il potassio e’ uno ione importantissimo perche’ presente in concenrazione intracellulare ,la cui stabilita’ e’ essenziale per manetene il potenziale di membrana che deve essere elettronegativo e pari a  – 75 millivolt.

Salve! Volevo sapere se durante lo step 1 è possibile aggiungere un po’ di tonno al naturale nell’insalata, visto che ha 0 grassi e 0 zuccheri. Grazie per l’attenzione.

Purtroppo non e’ possibile poiche’ il primo step  al fine della  induzione della chetogenesi necessita di essere  praticato con i soli integratori ipoglucidici-normoproteici New Penta

Buongiorno dottore…sono più di tre settimane che seguo la dieta in modo precissimo facendo 4 pasti al giorno della prima fase…Ma ho perso solo kg 4..in più e da tre giorni che sono ferma anzi peso un kg in più…Non riesco a capire a cosa sia dovuto..ho fatto il test e sono in chetosi..come mai succede questo?purtroppo così mi passa anche l entusiasmo…devo eliminare le verdure quelle concesse solo 200 gr?Non so cosa pensare…oppure le cicche senza zucchero?

Perdere quattro chili in tre settimane e’ sicuramente un ottimo risultato; talvolta la chetogenesi, ovvero la ossidazione lipidica si auto- limita poiche’ gli enzimi intracellulari che intervengono in siffatto processo metabolico debbono essere ricambiati ; pertanto una transitoria stabilizzazione del peso corporeo raggiunto in chetosi  puo’ essere fisiologica ; per quanto attiene poi l’incremento ponderale ritengo che sia ascrivibile a ritenzione idrica : in proposito utilizzi pochissimo sale iodato ed in particolare   un sale dietetico iodato ricco di potassio, commercializzato con il nome ” novosal” , che puo’ acquistare in farmacia, oppure al supermercato, oppure in parafarmacia.

buongiorno non ricordo se le compresse di penta met 2 si possono prendere vicino ai pasti.
grazie

Le prenda preferibilmente lontano dai pasti per non avere interferenze dei principi attivi in esse contenute con il cibo ingerito

ho iniziato stasera ad assumere una busta di MYOPENTA bevanda al gusto cacao prescrittami da un medico dove mi sono recata venerdi per problemi di ernie e protrusioni alla colonna vertebrale. potete spiegarmi se sono sostituti di un pasto oppure posso anche mangiare? non ho capito bene. grazie mille. Il medico che me le ha prescritte mi ha detto di assumerne una al giorno. saluti. Arditti claudia

la bustina  di Myopenta non e’ il sostituto di un pasto  in quanto ha la funzione di promuovere la sintesi proteica nelle cellule muscolari e di stabilizzare la massa magra nella componente muscolare

Buona sera dottore. Domani comincerò questa dieta sotto diretto controllo della dottoressa che me l’ha consigliata. Solo un dubbio: le delizie forno diet posso mangiarle solo a merenda o anche a colazione con il The? E immagino non l’intera bustina di 50 Gr, vero? Grazie per la cortese attenzione.

a colazione puo’ mangiare le delizie Forno diet , assumendo  quelle contenute in una intera bustina , mentre a merenda Le consiglio di assumere quelle  equivalenti al contenuto di  mezza bustina

Buonasera, tra qualche giorno ho appuntamento da un medico per iniziare la dieta. Ho subito 10 anni fa una tirodectomia totale e assumo l’eutirox ogni giorno. Volevo sapere se ci sono controindicazioni a questo genere di regime alimentare.
Grazie

Non ci sono assolutamente controindicazioni : anzi il protocollo nutrizionale New Penta, in chetogenesi controllata, e’ veramente molto efficace nel  determinare il calo ponderale in soggetti tiroidectomizzati e in terapia ormonale sostitutiva

Salve.. vorrei perdere circa 10kg.. cosa mi consiglia?
La ringrazio anticipatamente

Intraprenda sicuramente il programma nutrizionale New Penta in chetogenesi controllata : si rivolga allo staff New Penta tel 0171348073 per avere l’indirizzo del medico piu’ vicino a Lei che applica siffatto protocollo nutrizionale

Buongiorno …vorrei perdere circa 10 kg. Sono microcitemica con emonglobina sui 10,8. Può consigliarmi una dieta?

Puo’ intraprendere la dieta in chetopgenesi controllata seguendo il programma nutrizionale New Penta : si rivolga allo staff New Penta  tel 0171348073 per avere l’indirizzo del medico piu’ vicino a Lei che applica il protocollo nutrizionale anzidetto

Salve Dottore ho 50 anni sono alta 172 da sempre piu o meno in peso equilibrato 62/65 kg .
Operata di tiroide e paratiroidi con asportazione totale, a 37 anni in menopausa forzata da 7 anni ad oggi mi ritrovo ad avere un peso di 74 kg con grossa difficoltà ad accettare tutto questo, assumo tirosinid 200 mg ogni giorno vorrei sapere se secondo lei posso avere attraverso questo programma la possibilità di ritornare al mio peso di sempre.
Ho provato tante diete, ho fatto agopuntura, ho usato pasti sostitutivi, ultimamente ho pure utilizzato pseudoefedrina sotto consiglio di un medico endocrinologo ( le ho abbandonate velocemente )….. niente e nulla riesce a farmi scendere di peso sono veramente in difficoltà.
Grazie. Barbara

assolutamente si : la chetogenesi controllata in soggetti in terapia con Eutirox o Tirosint funziona molto bene