Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Invia quesito

Compila il seguente modulo (* campi obbligatori)

 

Cerca tra le domande



Buongiorno Dottore, ho letto che nella fase 2 si può prendere Bioscalin, ma nella fase 1 Bioscalin trico age 45+ si può prendere?
Probabilmente dovrò prendere un antibiotico per la Sinusite qual’è che non interferisce con la chetosi?
Grazie Paola

Puo’ utilizzare Bioscalin trico age 45 +

L’antibiotico per la sinusite e’ quello prescritto dal suo medico e , comunque, non interferisce con la chetosi

Salve dott…
Dal 5 di gennaio che faccio la dieta penta sn al step 1 ad oggi sn 37 giorni che la cominciata ho perso 14kg nn sgarro di niente bevo 4 litri di acqua al giorno faccio 2 ore di palestra 5 giorni alla settimana devo perdere ancora 8 kg ma da 3 giorni la bilancia sembra impazzita mi da lo stesso peso e anche 4 etti in + ma come è possibile se faccio tutto perfettamente come lo scritto la mia dottoressa??? Nn posso dire niente dei cm perché sembra che mi sciolgo a vista d’occhio ma qsta bilancia mi preoccupa molto che posso fare ?? Sarà problemi ormonali sn uscita adesso dalla ovulazione stata molto fastidiosa qsto mese?? Aiutatemi x favore…

Deve utilizzare nella dieta pochissimo sale ( ad esempio novosal iodato) per condire le verdure ; deve continuare la dieta e vedra che il calo ponderale riprendera’ ; la chetogenesi puo’ avere una interruzione fisiologica correlata al turn over enzimatico  implicato nella ossidazione lipidica

Buongiorno Dottore,

sono in terapia con 150 g di venlafaxina e 300 g di litio per problemi legati a ripetute depressioni,
dopo 15 gg di Step 1 e 3 settimane di Step 2, ho perso 3 kg e sono molto soddisfatta in quanto
non riesco con una normale dieta ad ottenere praticamente nessun calo, nonostante pratichi
anche attività fisica almeno 3 volte alla settimana. Un grosso problema è anche per me la stichezza,
che con la vostra dieta ho trovato migliorata nelle settimane in cui ho assunto la tavoletta al cioccolato
e per errore 2 bustine di Pentaplus.
Può esserci una relazione tra l’assunzione di questo alimento e integratore con il milgioramento della stitichezza?
In questi giorni in cui assumo 1 solo integratore e non assumo la cioccolata sono ritornata alla normalità, è un caso?
Anche se non è prevista nella Formula Express la cioccolata è consentita in fase 1?
Inoltre le chiederei se è possibile assumere a colazione sia il preparato per cappuccino che i biscotti forno diet, anziché assumere questi a metà mattina, o se è sempre preferibile dividere i vostri alimenti in pasti separati. Grazie mille A.

Puo’ tranquillamente assumere 2 bustine al di di pentaplus , efficace anche per la stipsi : non vedo alcuna relazione con la tavoletta al cioccolato

Salve sono un uomo di statura 187cm ormai obeso in quanto peso 140kg, conosco Penta ma una domanda chiedo, la verdura al 1- step è libera oppure no?

La verdura e’ libera con  limitazione di quella  appresso indicata della quale e’ possibile consumarne fino a 200 grammi :peperoni rossi,gialli,melanzane,pomodori,fagiolini,carciofi .

Buonasera Dott. De Santis, sono al primo giorno della fase 1 e mi e’ sorto un dubbio: sono reduce ad un intervento di protesi al ginocchio e sto ancora assumendo come antidolorifico Contramal 100. Puo’ disturbare il processo di chetosi? Grazie per la cortese risposta

lo puo’ asumere tranquillamente

Buongiorno dottore,ho seguito per tre mesi il programma step 1,con ottimi risultati ,dai premi giorni di dicembre ho ripreso a mangiare normale.Vorrei un consiglio da voi,ho perso 15chili avevo problemi di salute grazie a questi prodotti tutto ok.Ho paura tornando alla solita alimentazione posso aumentare di nuovo di peso,voi cosa mi consigliate di fare?non mi piace molto mangiare carne e pesce avendo la gammopatia,mi hanno sconsigliato di mangiare carne.Posso inserire una volta al giornoil programma step 1.La ringrazio dei consigli che voi mi darete .

Assolutamente sì, l’utilizzo di un prodotto nutrizionale NewPenta di step 1 in sostituzione di un pasto Le assicura un apporto proteico bilanciato, ed è sostitutivo di carne/pesce/uova/carboidrati complessi derivanti dal consumo di pasta pane pizza e dolciumi. Le assicura altresì minore possibilità di aumento di peso.

BuonaseraDottore.
Ho fatto visita e risultato che dovrò aver un calo ponderale di 12/13 kg come primo step e verificare in seguito il mio corpo e mente come reagiranno .
In ciò nulla incontrario ma ora a solo un terzo giorno di dieta mi domando : come mai mi si e’ fatto iniziare da una fase 2 ??
Ho 37 anni vita super sedentaria ( al giorno d’oggi ) .
Questo terzo giorno tantissima fame e ho dovuto aumentare con del pollo bollito , non so come comportarmi, se questa fame dovesse persistere ?
Cosa potrei sgranocchiare alla sera ?
grazie
L.

Deve assolutamente iniziare dallo step 1 e non dallo step 2 : la induzione della chetogenesi in step 1 determina un decremento della concentrazione plasmatica di insulina ,con ampia sensibilita’ ai carboidrati prodotti per neoglucogenesi , utilizzando le proteine pre-assimilabili degli integratori New Penta fase 1 ,incremento dei corpi chetonici da ossidazione epatica dei lipidi (trigliceridi) e quindi inibizione della produzione di grelina gastrica che Le determina attualmente il senso di fame.

Dottore buonasera vorrei sapere se nello step 2 é concessa una tisana papaya ed arancia.ingredienti:rosa canina,fiori di ibisco bianco e rosso,aromi naturali,scorza di arancia,radice di liquirizia,Succo di papaya,grazie

No perche’ il succo di papaya contiene carboidrati nella quantita’ stimata di 11 gr per cento grammi di prodotto: bloccherebbe cosi’l’induzione della chetogenesi

Dottore salve mia Zia assume coumadin essendo cardiopatica in seguito ad un intervento al cuore di sostituzione valvolare mitralica. Ha il colesterolo a 300. Può seguire la dieta?

Assolutamente si : l’assunzione di coumadin non controindica l’utilizzo dei prodotti New Penta : e’ ovvio che Sua Zia deve limitare il consumo di certe verdure  , che contengono vitamina K vegetale ed interferiscono con la concentrazione di warfarin( coumadin) : a tal proposito puo’ consultare il sito a tavola con il coumadin

Dottore, ma una volta terminati gli step del protocollo, in regime alimentare “normale” è possibile/consigliabile consumare alcuni dei vostri prodotti in caso di voglia di dolce o di uno snack? Insomma, mangiare uno dei vostri prodotti limiterebbe i danni rispetto al mangiare uno snack normale?

Assolutamente si anzi le consiglio vivamente di utilizzare quale snack prodotti dolci normoproteici-ipoglucidici New Penta step 1 :cosi’ facendo crea condizioni metaboliche per un ampia sensibilita’ all’insulina prodotta dal suo pancreas e quindi tutti i tessuti insulino dipendenti introitano glucosio da utilizzare per la produzione di ATP  che e’ una molecola ad alto livello energetico per   idrolisi spontanea in ADP + fosfato con liberazione di 7,2 Kcal /mole (pensi che il nostro organismo ne produce circa 45 chili al di  con liberazione di circa 3000 Kcal)

Salve dottore. Vorrei che mi chiarisse una cosa. Se interrompo/disturbo la chetosi, il tempo necessario per tornarci è indipendente dal modo? Mi spiego, se bevo due o tre bicchieri di coca cola zero oppure mangio due o tre prodotti fornodiet nello stesso giorno, creo gli stessi danni (a livello del processo chetogenico) che creerei se mangiassi una pizza o un dolce? La rigrazio

Se consuma coca cola zero e tre prodotti fornodiet non interrompe la chetosi : se consuma carboidrati semplici o complessi contenuti nella pizza o nei dolci invece interrompe il predetto processo metabolico di ossidazione lipidica

Buongiorno Dott.
sono al secondo step di dieta da ormai 3 mesi e mi mancano solo un paio di chili prima di cominciare il reintegro e passare agli step successivi.
Oggi per esigenze di lavoro sono andata a mangiare in un ristorante sushi. Il calo può essere stato compromesso e quindi la dieta?
La ringrazio per la risposta

Purtroppo si atteso che il sushi  contiene riso, e, come Lei ben sa contiene amidi , che sono carboidrati complessi : assumere carboidrati complessi interrompe la chetogenesi indotta dalla dieta ( che solitamente riprende dopo 3 o 4 giorni )