Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Invia quesito

Compila il seguente modulo (* campi obbligatori)

 

Cerca tra le domande



quando devo prendere, durante la giornata, le 2 bustine di Pentacal plus?
Grazie

Una la mattina ed una la sera non ci sono orari

Buonasera, ho iniziato la pentadiet 5 giorni fa, mangio 5 prodotti al giorno, sono diabetica. Ho molta fame, ho fatto il ketur test e il risultato è negativo, non sono ancora in chetosi. Dopo quanti giorni interviene la chetosi e passa la fame??? Posso fare qualcosa per ridurre la fame,specie di sera???

La chetogenesi ha un plateau di 2 settimane deve continuare la dieta se ha fame mangi un integratore

Salve dottore
Ho iniziato da 4giorni la dieta partendo da step 1.. lavorando tutti i giorni in ristorante pizzeria, stasera ho avuto un attacco pazzesco di fame.. era rimasto un pezzo di pizza di un collega e presa dalla “crisi” l’ho mangiato .. Ho provocato grossi danni?
Ho 22 anni e peso 82 kili ..sono a dieta da un bel po con dieta normale

Non consumi assolutamente pizza poiche ‘ interrompe la chetogenesi indotta dalla dieta

Buonasera dottore, ho visto tra i nuovi prodotti gli spaghetti di konjac. Volevo sapere se sono concessi solo quelli Penta o anche quelli che si trovano normalmente in commercio…e se si in che quantità e se sono in sostituzione di un pasto. Grazie

Gli spaghetti di konjac commercializzati dalla ditta New Penta sono addizionati di proteine della soia per un valore energetico complessivo di circa 16,5  Kcal/100 gr ,mentre quelli del commercio contengono solo la fibra di konjac per un valore di 6 Kcal ogni 100 grammi di prodotto edibile e sono aproteici

Volevo chiedere gentilmente quanti frollini con scorzette d’arancia si possono mangiare a porzione. Grazie mille

2 frollini a porzione

Buonasera mi scusi dottore ma che differenza c’è tra una dieta iperproteica è una normoproteica?
La Penta com’e.?

La dieta New Penta e’ normoproteica-ipoglucidica

Le diete iperproteiche constano nella somministrazione di proteine in quantita’ superiore ad 1 grammo ogni chilo di peso corporeo ideale

Ho ripreso la dieta dopo un anno.ero dimagrita 20 kg.l ho ripresa ma vado molto lentamente.aldilà dei risultati qual è la durata minima di ogni step rispettando il reinserimento graduale dei carboidrati x non vanificare tutto. Sono una casalingha e in questo momento il costo di questa dieta mi rimane un po’difficile da metabolizzare (più dei grassi e dei carboidrati😂😂😂😂)grazie.

almeno 1 mese

Buongiorno, io vorrei sapere se per fare questa dieta bisogna fare degli esami del sangue ?
Grazie
Barbara

Gli esami ematochimici di routine  emocromo, uricemia, azotemia, glicemia ,creatininemia, trigliceridi ,colesterolo hdl, colesterolo ldl

Buongiorno
Sto seguendo la dieta new penta dalla seconda settimana di gennaio. Ho perso lentamente circa 5 kg.Ora sono in fase 2 ed il peso non scende..che errori posso aver fatto..mangio 4 prodotti dolci al giorno (specialmente dobline e cioko o’ croc..), a volte pasta penta con verdure ..(a volte carciofi)..perché i salati non riesco proprio ad assumerli..un penta cal plus al giorno ed occasionalmente yogurt bianco greco abbinato a bresaola o prosciutto cotto.A breve andrò dal medico ma vorrei anche un vostro parere. Grazie se potrete rispondermi.

Deve controllare l’etichetta del prosciutto cotto : potrebbe contenere uno zucchero , utilizzato quale conservante e  denominato “destrosio” :  deve consumare prosciutto cotto  privo di destrosio.Anche  per lo yogurt greco  e’ bene leggere l’etichetta nutrizionale , poiche ‘potrebbe contenere carboidrati .

Deve bere acqua abbondantemente : almeno due litri al giorno ed utilizzare per il condimento delle verdure pochissimo sale :va bene in tal caso utilizzare un sale dietetico ricco di potassio denominato NOVOSAL .

 

Salve dottore, è la quarta volta che faccio questa dieta. Ogni tanto stacco per poi riprendere, e ottengo sempre buoni risultati senza enormi fastidi o disturbi. Questa volta però, come non era mai capitato, sto soffrendo di meteorismo e gonfiore. Ho provato a limitare la quantità di verdure come broccoli e cavolfiori, limitato l’assunzione di pentalax e il mio medico mi ha dato delle capsule di carbone vegetale da prendere ogni giorno. La situazione però sembra “migliorata” di pochissimo.. lei cosa mi consiglia?

Deve utilizzare il parafarmaco ,  contenente enzimi  ,denominato  Pergyll Combo ,  assumendo una compressa dopo pranzo e una compressa dopo cena : il meteorismo intestinale e’ determinato dalla fermentazione di particolari  carboidrati , operata dalla flora batterica intestinale,contenuti nelle verdure, che l’organismo umano non e’ in grado di metabolizzare;

Buongiorno sono amareggiata in quanto da 1 mese e mezzo ho perso solo 3 chili …sono prediabetica ma sotto controllo

I soggetti che intraprendono la chetogenesi controllata in stato da Lei definito”pre diabetico”  potrebbero essere soggetti a “disfunzione mitocondriale” e ossidare piu’ lentamente, nei mitocondri cellulari,  i corpi chetonici prodotti  durante la chetogenesi indotta dalla dieta : Le consiglio vivamente di continuare la dieta chetogenica  e di fare un po’ di attivita’ fisica  quotidiana,  per incrementare l’ossidazione dei corpi chetonici prodotti .Le ricordo   che la “chetogenesi controllata”  e’ un protocollo nutrizionale   terapeutico  finalizzato alla    prevenzione   del diabete mellito

Buongiorno.dal 18 gennaio seguo il programma e ginora ho perso solo 4kg….la dott.ssa non si spiega il perche ..si figuri io..ma ugualmente perdo peso e mi sento molto meglio….lei dice che dovrei cambiare dieta,io vorrei continuare ancora un mesetto…ci sarebbero controindicaxioni?ho 47 anni e un peso iniziale di 102

Deve assolutamente continuare cosi’ per altri mesi fino a perdere  molti chili di peso corporeo : pesare  102 chili e’ rischioso per la vita