Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Invia quesito

Compila il seguente modulo (* campi obbligatori)

 

Cerca tra le domande



Sono in menopausa da 5 anni faccio una dieta abbastanza Severa uno sport solo una Volta alla settimana Zumba ho 53 anni ma il mio addome e sempre gonfio quake potrebbe essere la causa sono alta 150 peso 56 kg grazie per la risposta

lo chieda al suo medico di base che ha la possibilità di visitarla

sono allo step 1 vorrei sapere ma è normale avere la bocca come arsa tutto il giorno bevoi miei 2 litri di acqua ma mi sento sempre assetata è normale

Nei primi giorni di Step 1 è possibile avere questa sensazione di arsura, a volte dipende anche dal tipo di acqua utilizzata che non deve essere nè troppo ricca nè troppo povera di sali.

salve per problemi di malattia oggi sono stata in osp e nn ho potuto fare la dieta se salto un giorno che succede

Niente, che ricomincia il giorno dopo !!!!

Buongiorno dott sono nella prima fase e ho un dubbio posso usare il limone x condire le verdure xche sulla lista che m ha dato il dott non lo si menziona nemmeno .La ringrazio

Qualche goccia di limone come condimento si può tranquillamente usare

La dieta penta puo essere seguita da chi ha subito la rivascolarizzazione coronarica traumite stent, E non ha subito necrosi Cardiaca? In poche parole ci sono controindicazioni per chi ha una ischemia coronarica e necessità di dimagrire e controllare pressione e colesterolo?

La dieta con integratori proteici Penta può tranquillamente essere seguita da pazienti portatori di stent coronarici; sarà di aiuto a controllare l’ipertensione e l’ipercolesterolemia proprio perchè si tratta di integratori a basso contenuto di lipidi totali e bassissimo contenuto di grassi saturi. Importante, come per tutti, fare riferimento ad un medico formato alla metodica che valuti le sue neessità e la segua nel percorso dietetico.

Buon giorno
sono intollerante alle proteine della soia (e tutti i derivati). Avete prodotti diversificati senza queste proteine in numero sufficiente da poter affrontare un regime dietetico che non sia noioso nel gusto?
grazie
Grimilde

Buon giorno a lei,
la maggior parte dei prodotti sono costituiti da proteine del latte…. non dovrebbe avereproblemi. Il suo medico conoscesicuramente la composizione di ogni prodotto e saprà guidarla nella scelta.

buongiorno dott, sono nella prima fase da 4 giorni, ma non pensandoci ieri ed oggi ho bevuto the delle macchinette senza zucchero, volevo sapere se queste bevande sono già zuccherate? sono uscito dalla chetosi? inoltre ho dolore alla cute è normale?

Normalmente il the delle macchinette, come si può intuire dal sapore dolce, è già zuccherato… quindi ha certamente interrotto la chetosi. Si rimetta in dieta stretta e in un paio di giorni tutto torna a posto. Per il dolore alla cute: dove?

Buonasera dottore, le gomme senza zucchero possono essere usate? E la rucola e’ concessa?…..sono Paola e sono al 2 step. Grazie in anticipo

Se sono veramente senza zuccheri possono essere usate, ma è proprio necessario continuare a “masticare” mandando al nostro stomaco fiotti di saliva che lo preparano ad un arrivo di cibo che poi non arriverà? Per la rucola invece tutto ok, va benissimo.

salve e mi scusi è da poco che ho iniziato la dieta e sono nel pallone me i prodotti forno diet quanti ne devo mangiare per spuntino 1 pacco o due pacchi al giorno grazie

Normalmente io ne faccio utilizzare 1 porzione al giorno, il suo medico che la segue la conosce sicuramente meglio e può eventualmente modificare la quantità in base alle sue necessità.

buongiorno
io sto seguendo questa dieta da 8 gg
colazione e spuntino metà mattina con delizie fornodiet
spuntino pomeriggio con biscotti all’arancia
pranzo e cena con verdure e carne o pesce (quelli consentiti nel depliant)
non sono scesa di un grammo, la bilancia non si muove. in compenso vedo la mia pancia leggermente più piatta.
sto proseguendo bene?
mi dà un consiglio su cosa assumere x poter aiutare l’intestino nelle sue funzioni?
siccome ho le braccia un pò grosse come posso fare x togliere i grassi da li? sarà efficace questa dieta x le braccia?

Buongiorno a Lei,
non capisco bene quale Step stia seguendo, d’altronde non conoscendo i suoi dati antropometrici( peso, altezza, età, ecc.. ) non posso darle consigli relativi alla dieta. Le consiglio di parlarne con il Medico che la segue che sarà sicuramente più preciso al riguardo. Per quanto riguarda l’intestino può utilizzare Penta Lax 1 cps al giorno, ma anche per questo problema il suo Medico potrà indagare meglio le funzioni intestinali “de visu” cosa che mi riesce difficile per mail…
Per le braccia: dieta e attività fisica mirata!

Buongiorno,
Vorrei sapere se durante il primo step si possono usare in prevalenza e completamente le buste dolci, invece di qeulle salate, accompagnate naturalmente sempre dalle verdure.
Grazie
Manuela

Buongiorno a Lei,
da un punto di vista organolettico la composizione degli integratori proteici dolci e dalati è + o – lo stesso, variano gli aromi. Penso però che anche durante un percorso dieta dovrebbero essere mantenute delle distinzioni fra i sapori dei pasti principali (pranzo e cena) e quelli di colazioni e spuntini; dobbiamo rieducarci e non penso che possa essere definito buona alimentazione pranzare con un budino…. anche se accompagnato dalle verdure. Buona dieta comunque!

buongiorno, sono al step 2 e da 3 settimane ho notato una consistente perdita di cappelli cosa mai successo prima.
Cosa può essere magari la mancanza di calcio?
Grazie Nadia

Anche se sono sopratutto le diete carenti in proteine a causare questo problema, abbastanza raramente alcuni pazienti in dieta proteica lamentano perdita di capelli. . Non dimentichi di prendere l’integratore PENTA CAL che le fornisce sali minerali e vitamine, mangi abbondantemente le verdure consentite e ne parli con il medico che la segue per valutare eventuali carenze (il ferro ad esempio spesso carente nelle donne) e assumere qualche integratore specifico. Stia comunque tranquilla, si tratta di un problema assolutamente transitorio e non grave.