Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Invia quesito

Compila il seguente modulo (* campi obbligatori)

 

Cerca tra le domande



buongiorno dottore,vorrei chiedere un informazione io vorrei iniziare la dieta penta e nn so a chi rivolgermi qui in zona da me ,tramite lei ci si riesce…grazie

Chiami il numero verde, le sapranno indicare a cdhi rivolgersi nella sua zona.

salve, hoiniziato la dieta tisanoreica,e la prima settimana ho perso quattro kili, la seconda settimana niente proprio, come mai? mi faccia sapere

Le dimande sulla dieta Tisanoreica vanno fatte a TISANOREICA, io le rispondo per quanto riguarda il Sistema Multifasico Integrato New Penta

Sto facendo la dietaa modo mio.e da ieri pomeriggio che non mando giu nien, sono normali giramenti di testa?

Se fa la dieta A MODO SUO perchè poi chiede delucidazioni e consigli A ME ???

Buonasera dottore,io sono al terzo step,da 5 gg.per Pasqua posso assaggiare una fettina o anche un morso (solo x sfizio)di pastiera napoletana ?!non voglio rovinare tutto ma anche un assaggio può comportare danni ??grazie di cuore Elena

Un assaggio però, piccolo piccolo!

Salve Dottore,
sono al terzo giorno di dieta (Step 1) seguita in questa maniera:
1) Colazione con Muffin o cornetto (+ latte di soia);
2) Pranzo protiligne;
3) Merenda (o barretta o fornodiet);
4) Cena con protiligne.

Sto integrando con spinaci o zucchine in quantità industriale e sto bevendo almeno 2 Lt. d’acqua al giorno

Ad oggi ho perso 4.5 kg, non è un tantino eccessivo?

Sono alto 178 cm e parto da un peso di 117

No, nei primi giorni ci possono essere cali di peso anche molto importanti perchè c’è una diuresi molto elevata sopratutto nei pazienti che presentano una ritenzione idrica iniziale. Non si preoccupi,non continuerà per molto!

Buonasera,
Mi chiamo Monica Angeli e volevo chiedere se potevo seguire il vostro metodo avendo fatto il bendaggio gastrico a dicembre.
Se si che tipo di esami del sangue necessitano per prenotare un appuntamento con un dottore possibilmente presente nella provincia di Rimini.
Resto in attesa di una Vs cortese risposta.
Grazie
Monica

Direi che con un bendaggio gastrico questa si può considerare la dieta ideale. Per quanto riguarda gli esami i principali sono quelli classici che valutano la funzionalità di fegato, reni, metabolismo degli zuccheri e dei lipidi ematici. Solo dopo una visita il medico le dirà se ritiene opportuno approfondire con ulteriori indagini.
Prenoti una visita, se non sa con chi chiami il numero verde e sapranno indicarle dei colleghi in zona.

Salve vorrei seguire la vostra dieta penta, vivo a moncalieri (torino) , puo’ inviarmi da un medico penta vicino la mia zona? Grazie e buona giornata

chiami il numero verde 800198658

Buongiorno sono da 8 giorni allo step 2 ma non ho più perso peso, nonostante la ferrea osservanza della dieta e attività fisica. Nello step 1 avevo perso 4 kg in 10 gg. Sono un pò dubbiosa…

Nessun dubbio, continui ad essere ferrea nell’osservare la dieta, vedrà che il peso riprenderà a scendere. E, comunque, dia più importanza a quello che vede dagli abiti che non alla bilancia!!

ho avuto l’asportazione di un rene, sono cardiopatico ho subito la ricostuzione della valvola mitralica sono diabetico isulinico uso il CUMADIN posso usare la CURCUMA?

Grazie

chieda al suo medico

Ho letto che usate Aspartame in alcuni prodotti. Il Penta Cal e i muffins lo contengono? Grazie

No, nessuno dei due.

Buongiorno,senza accorgermi, ho mangiato diverse volte le cipolline quelle piccole cucinate al vapore che poi ho letto sono vietate; cavoli ho commesso un grave errore nel mio percorso dello step 1? grazie

Non si preoccupi, quel che è fatto è fatto; ORA NON NE MANGI PIU’

pio.rizzo@gmail.com

Visto che il ginseng interagisce con la cardionaspirina perchè tutti e due anticoagulanti, è possibile eliminare quest’ultima? oppure è possibile ridurre il dosaggio di entrambi? oppure è meglio evitare il ginseng.
Da premettere che questa radice è abbastanza efficace nella prevenzione di un bel po di cose, la cardioaspirina invece funge da antiaggregante piastrinico.

In attesa di una vs risposta auguro buon lavoro

Lo chieda al medico che le ha prescritto la cardioaspirina o a chi le ha prescritto il ginseng; noi in questo blog parliamo di Diete Proteiche!