Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Fai una domanda



Senza questo consenso, sarà impossibile fornirti i prodotti o le informazioni richiesti

Cerca tra le domande

Sono abitualmente ipertesa e assumo Olpress da 20 mg. Con l’inizio della I fase della dieta, ho immediatamente avuto un abbassamento della pressione arteriosa, che è arrivata a misurare 98/62. Riservandomi di parlare con il mio medico per ridurre il dosaggio dell’antipertensivo, ho pensato di integrare con mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio in una bottiglietta d’acqua da bere nell’arco della mattinata, piuttosto che sciogliere il sale da cucina, in modo da favorire anche un’alcalinizzazione dell’organismo. E’ compatibile il bicarbonato con questo regime alimentare?

<p>Deve  ridurre l’antiipertensivo a mezza compressa ,non utilizzare il bicarbonato di sodio .</p>

Salve sono con vostra dieta da 3 mesi e mezzo e ho perso circa 44 kg . Negli ultimi giorni mi sono bloccato e volevo chiedere se fare nuoto piscina aiuta oppure non è indicato e quale attività fisica può essere indicata. Vorrei perdere altrettanto per arrivare normopeso .

<p>E’ indicata una blanda attivita’ fisica ,va bene anche il nuoto in piscina</p>

Buonasera, ho assunto dei granuli omeopatici senza lattosio, 10 precisamente. Poi mi è venuto il dubbio che forse contengono zuccheri essendo dolci…ho rovinato la chetosi? Sono uscita dallo stato di chetosi? Grazie

<p>Se sono dolci contengono zuccheri  semplici  diversi dal  lattosio :lo dovrebbe desumere dall’etichetta.</p> <p>Ha  sicuramente  interrotto la chetosi  che , ovviamente , riprendera’  osservando scrupolosamente la dieta che Le e’ stata prescritta</p>

Buonasera dottore, ho ultimato lo Step 1, vorrei sapere se è possibile camminare per una durata di circa 30′ al mattino presto. Cordiali saluti

<p>Assolutamente si</p>

Gentile dottore, è possibile avere uno schema di dieta primo step ? Sto facendo un percorso con i prodotti penta. Lo avevo già fatto due anni fa e avevo perso 8 kg in un mese. Stessa dieta ripetuta mi sta dando risultati molto lenti, tipo 2 kg al mese. Mi rimane molto difficile rinunciare alla coca zero e al dolcificante, uso sucaryl. Grazie infinite Mi era stato consentito il latte di soia?, vedo invece che non lo è.

<p>Non deve assumere sucaryl( ma aspartame o stevia) altrimenti non entra in chetogenesi :la dieta primo step e’ divisa in 5 pasti colazione prodotto fornodiet spuntino mattutino e pomeridiano 12 integratore  fornodiet ,pranzo un piatto di pasta protiligne condita con sugo a piacere , cena una minestra o una omelette.Verdura come da schema allegato in catalogo che trova sul sito Pentadiet</p>

Salve, è possibile bere nel 1 step un cappuccino con latte senza lattosio o di mandorla? O con quale eventuale tipologia di latte sarebbe possibile? Grazie

<p>Con nessuna tipologia di latte: il latte senza lattosio non esiste , e’ una invenzione pubblicitaria</p>

vorrei sapere per quanto tempo si puo seguire questo tipo dialimentazione grazie

<p>Non ci sono periodi  preordinati  per seguire una dieta chetogenica : va seguita fino al raggiungimento del peso ideale e si  puo’ continuare successivamente a cicli se si dovesse riprendere parzialmente peso.</p>

Buongiorno ho iniziato lo step 1 puntura volta Ren interferisce con ila dieta?

<p>Assolutamente no se e’ una sola puntura!!</p>

Buongiorno dottore, dopo 10 settimane di fase 1 e altrettante di fase 2 ho iniziato la fase tre con il doppio pasto proteico e in concomitanza allenamento muscolare e aerobico. In 10 giorni sono aumentata 2 kg. Ho paura di buttare via il lavoro svolto. Cosa mi consiglia? Ha senso alternare un giorno pasto penta a uno con doppio pasto normale? Grazie

<p>No , non ha senso alternare il pasto normale al pasto Penta.Lo step 3 lo deve seguire scrupolosamente perche’ le consente di stabilizzare il peso corporeo raggiunto con la dieta chetogenica. In particolare, visto che fa allenamento muscolare dovrebbe sottoporsi ad un esame bioimpedenziometrico e verificare se l’esercizio muscolare incrementa il contenuto idrico del Suo organismo ed abbatte il contenuto lipidico ovvero la massa grassa ,rispettando la integrita’ della massa magra (massa proteica), magari incrementando  anche la massa muscolare stessa( ipertrofia muscolare) .Solo cosi’ potra’ sapere se i chili guadagnati sono correlati ad incremento della quantità di acqua e proteine  contenute nel suo organismo e alla perdita di lipidi, ovvero  al calo della massa grassa (che sarebbe auspicabile!)</p>

Buongiorno dottore volevo sapere se pastiglie di d_mannosio e cramberry possono interferire con la dieta. Grazie in anticipo

<p>IL D MANNOSIO NON INTERFERISCE  MA IL CRAMBERRY SI ESSENDO SUCCO DI MIRTILLO CONTIENE FRUTTOSIO</p>

Buongiorno , assumo sertralina 100mg al giorno e minias in gocce per la sera. Volevo sapere se questi medicinali interferiscono con questa dieta. Grazie

<p>NON INTERFERISCONO : ANZI LA DIETA CHETOGENICA BLOCCA  L’INCREMENTO PONDERALE  QUALE  EFFETTO COLLATERALE DEI FARMACI ANTIDEPRESSIVI</p>

Buongiorno Dottore,ho iniziato con step 1 da quasi 2 settimane e il 6/7/8 andrò a Palermo e non credo di riuscire a proseguire.Come dovrei comportarmi al rientro? Grazie

<p>Riprendere semplicemente  lo step 1</p>