AVVISO IMPORTANTE SPEDIZIONI & ORDINI >>  CLICCA QUI
POSSIBILI RITARDI NELLE CONSEGNE >>  CLICCA QUI

Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Fai una domanda



Senza questo consenso, sarà impossibile fornirti i prodotti o le informazioni richiesti

Cerca tra le domande

Buonasera ho iniziato il terzo step kg persi 9 ho inserito yogurt 0,1 e un frutto x quanto riguarda la carne l’agnello tipo costoline alla griglia è consentito?e le carote che trovo nel minestrone surgelato? Naturalmente quello senza patate e legumi la ringrazio Eelisabetta1962lisabetta da bologna

<p>Carne d’Agnello consentita, sopratutto a Pasqua!Bene il minestrone surgelato tipo Light anche se contiene un po di carote. </p>

Salve dottore. Sono al 4 step come frutta di stagione va bene il melone giallo o canta lupo.? Se si quanti grammi posso mangiare. Ringrazio per la risposta

<p> In genere una porzione è calcolata sui 200 grammi.</p>

Salve dottore Seguo il metodo pentadiet e sono al 1 step ed ho Gia’perso 4 kg.facendo delle semplici analisi del sangue Ho notato il valore de colesterolo fuori norma (214) Pensa sia dovuto al metodo? Grazie

<p>Certamente no!<br /> Gli integratori che sta utilizzando contengono pochissimi grassi quasi tutti insaturi, quindi privi di colesterolo </p>

Buona sera Sono allo step due ( iniziato da questo saltando il primo ) posso mangiare i vostri biscotti al mattino è un sacchetto di crostini al pomeriggio ? Mi son scordata o non ho capito bene cosa mi ha detto il medico – devo perdere 5 kg . Inoltre prima di passare allo step tre quanti giorni devono passare? Grazie per l attenzione Criatina barletta

<p> Penso che il passaggio al terzo Step dovrà farlo quando ha perso almeno 4 dei 5 kg che deve perdere. Normalmente nei primi 2 step si consiglia di utilizzare solo 1 prodotto Fornodiet al giorno. </p>

Salve dottoressa, La mia dieta procede benissimo!volevo sapere se posso al primo step prendere l’albero vera da bere.ho letto che contiene un saccaride naturale. Grazie mille

<p> Buongiorno,<br /> interpreto la sua mail, penso che mi stia chiedendo dell’ ALOE VERA perchè non conosco un albero vera….<br /> Non ho una risposta precisa, l’aloe contiene sicuramente degli zuccheri ma la quantità dipende dalla concentrazione del succo e sopratutto dalle aggiunte che vengono fatte per aromatizzare il prodotto. Legga l’etichetta, alla voce carboidrati troverà un indicazione e sotto troverà scritto: di cui zuccheri… e questo è il valore per 100 grammi di prodotto. Mi scriva di nuovo con queste indicazioni, saprò risponderle. </p>

Buona sera io desidererei perdere 4 chili( 168 cm per 64 kg), come potrei fare? Come impostare la dieta con i vostri prodotti? Grazie

<p> La dieta con i prodotti New Penta è un trattamento multifasico che parte con una dieta a basso o bassissimo tenore calorico ( step 1 e 2) che viene poi seguita da un progressivo reintegro fino ad una dieta di mantenimento. Mi sembra che per perdere 4 kg sia eccessivo intraprendere questo iter; è comunque un trattamento dietetico da seguire sotto controllo medico per cui la prima cosa è trovare un medico che utilizzi questa metodica. Può eventualmente chiedere al numero verde 800198658 di indicarle medici nella sua zona. </p>

Buonasera. Vorrei capire la differenza tra cavolo, cavolo cappuccio e verza. Quale è cosentita a volontà e quale no? Io amo il cavolo verza, posso mangiarne 1kg al gg? Chiedo perché il ketur è sempre bianco.. ma fame zero. Sono in chetosi o no? Non sbaglio nulla..ne sono certa. A parte forse il consumare troppa verdura. Però sul cavolo cappuccio non dovrebbero esserci limitazioni… eppure..è l’unica cosa che potrebbe farmi uscire di chetosi o avere dei dubbi : troppa verdura. Altro sono sicura di non sbagliare. Ps. Con i 3 prodotti proteici non supero mai 15grammi di carbo..

<p>Con il termine “cavoli” s’indicano alcune specie della famiglia delle Cruciferae; per le loro diverse caratteristiche morfologiche si distinguono in:</p> <p> Brassica oleracea botrytis, cavolo broccolo e cavolfiore;<br /> Brassica oleracea capitata, cavolo cappuccio e cavolo-verza;<br /> Brassica oleracea gemmifera, cavolo di Bruxelles;<br /> Brassica oleracea gongyloides, cavolo-rapa;<br /> Brassica napus, cavolo-navone;<br /> Brassica pekinensis, cavolo-cinese.</p> <p>mentre alcuni come il broccolo ed il cavolfiore hanno un contenuto di glucidi limitato ( circa 4,5 gr per 100 grammi di prodotto ) altri come il cavolo cappuccio, la verza ed i cavolini di bruxelles raggiongono i 6,5- 7 grammi per 100 grammi di prodotto. Chiaramente questi ultimi se consumati in grande quantità (e 1 kg sono grandi quantità!) possono interferire con la chetosi.</p>

Buonasera, Volevo un consiglio il mio medico è in ferie… sono al 1 step da 1 e mezzo e mentre il primo mese ho perso 6 kg ora mi sono fermata… dal tre agosto ho perso solo 2kg ed è una settimana che non scendo più, nonostante non abbia mai sgarrato. Il mio medico aveva detto che il secondo mese perdevo come il primo . Domani parto per 3 gg e dono un po preoccupata… cosa succede? E come mi comporto in questi 3 gg? Grazie

<p> La perdita di peso non è sempre lineare costante come vorremmo… l’importante è continuare con la stessa accuratezza come all’inizio anche se la risposta non è la stessa. In questi 3 giorni utilizzi un prodotto Penta per la colazione e la merenda e usi un secondo con contorno a pranzo e cena. Se riesce a controllare il tipo di verdure saranno 3 giorni di fase 3 ma non compromettera’ il risultato. </p>

buongiorno, vorrei sapere se questo metodo è percorribile anche per un vegetariano, per quel che riguarda i prodotti ho visto di si me lo domandavo per le fasi di reinserimento, esiste un percorso per vegetariani? grazie

<p> E’ percorribile per un vegetariano nello step 1 nei successivi step vanno reintrodotta la dieta che segue quale vegetariano </p>

Vorrei sapere se tenere il corpo in acidosi è pericoloso, perché so che i tumori si sviluppano in ambiente acido

<p> Generalmente il ph del sangue e’ basico ed e’ di 7,39 +-0,1;spostamenti del ph verso l’acidosi , ovvero diminuzione del ph,sono incompatibili con la vita cellulare ;l’acidosi e’ tamponata dal rene, che ,attingendo alla riserva scheletrica alcalina , riporta il ph ai costanti valori basici anzidetti, e dall’anidrasi carbonica che scompone l’acido carbonico (acido debole) che si forma costantemente nel sangue in anidride carbonica ed acqua :ne consegue che l’acidosi fissa viene costantemente corretta eliminando valenze acide , cioe’ ioni idrogeno con le urine, che titolate presentano un ph acido (ph=5);l’acidosi volatile e’ contrastata eliminando anidride carbonica con gli atti espiratori. Per esempio ,l’acidosi indotta con una dieta chetogenetica e’ tamponata con l’uso di integratori salini a base di fosfati,carbonati,citrati. Nella corretta alimentazione l’acidosi metabolica( fissa e volatile) deve essere costantemente contrastata dall’introduzione di frutta ,legumi, verdure, alimenti chimicamente basici (cioe’ contenenti calcio , magnesio,fosfati,citrati sotto forma di sali basici ).Una dieta ricca di siffatti alimenti naturali e’ notoriamente antineoplastica. </p>

Salve dottore,iniziato il primo step da 1settimana dopo 3gg ho cominciato ad avere forte mal di stomaco dopo i pasti. Puo essere che i prodotti siano pesanti per il mio stomaco?o magari non bevevo abbastanza?come posso fare?. Paola

<p> Assuma un farmaco inibitore di pompa protonica ( omeprazolo per esempio): potrebbe avere una sindrome da reflusso gastro -esofageo che non dipende certamente dal consumo dei prodotti New Penta </p>

Buonasera! Sono in “dieta” da un mese e ho perso 3,5kg. Per le prime due settimane non sono riuscita ad entrare in che tosi, nonostante seguissi la dieta perfettamente. Ora senza sgarri sono uscita dalla chetosi. Come da indicazioni alterno step1 a step2, inserendo almeno 2 pasti liquidi.Può dipendere da ormoni?(venerdì prox avrò la pausa della pillola) oppure lo stress?(sono molto nervosa in questa settimana) Grazie di cuore Michela

<p> Buongiorno a lei,<br /> la risposta alla sua domanda è si per entrambe le ipotesi; lo stress con l’inevitabile aumento del cortisolo è sicuramente responsabile di un rallentamento del dimagrimento così come la fase premestruale. Per quanto riguarda bla chetosi si può essere in chetosi anche se lo stick è negativo, il nostro organismo talvolta compensa la presenza di corpi cxhetonici che seppur prodotti non compaiono nelle urine.<br /> La dieta funziona non perchè il keturtest è positivo ma perchè ci si è attenuti alle indicazioni!</p>