AVVISO IMPORTANTE SPEDIZIONI & ORDINI >>  CLICCA QUI

Il medico risponde

Il Medico Risponde è un servizio che New Penta mette a disposizione dei propri pazienti interessati a porre dei QUESITI RELATIVI AL METODO PENTADIET.

Risponde alle vostre domande il Dottor Danilo De Santis, Medico Chirurgo Specialista in Scienza dell’Alimentazione.

Fai una domanda



Senza questo consenso, sarà impossibile fornirti i prodotti o le informazioni richiesti

Cerca tra le domande

Salve, sono in fase 1 se a pranzo mangio salmone affumicato + insalata, esco dalla Chetodi? Ho reiniziato Penta da 4gg..devo perdere 4kg rapidamente.. Grazie

<p>Nella fase 1 deve assolutamente rispettare il protocollo multifasico New Penta e quindi assumere un integratore della omonima ditta ( p. es, a pranzo, pasta quale fusilli o sedanini o tagliatelle) altrimenti l'induzione della chetogenesi viene rallentata se non compromessa dagli aminoacidi glucogenetici ( che generano glucosio) contenuti nelle proteine ,nel caso di specie del salmone.Terminata la fase 1 , potra' assumere proteine animali (pesce,carne,uova) solo in un pasto della fase 2 </p>

Buongiorno, seguo con soddisfazione il percorso Penta ( step 1) . Avrei una domanda: dalle risposte che trovo qui sul sito vedo che il radicchio e i broccoli sono concessi in quantità illimitata. Però nella tabelle delle verdure non ci sono o sono vietate. Potrei capire se posso mangiarle? Grazie mille

<p> Non puo' mangiarle poiche' da una revisione analitica della composizione chimica di quelle verdure si e' visto che contengono "zuccheri propri" non digeribili , che tuttavia l'organismo umano e' capace di trasformare in carboidrati ,utilizzando un processo biochimico, che prima non conoscevamo.</p>

Si può seguire questa dieta se si è avuto un tumore al seno e si fa terapia con tamoxifene

<p>Assolutamente si</p>

Buonasera cosa succede se si parte dallo step 2? Si raggiungono lo stesso o risultati? Tempo fa l avevo seguita con ottimi risultati ma... Ho ripreso i kg... Volevo reprendere il programma... Ma in modo meno restrittivo. Grazie

<p><br></p><p>Lo step 1 e' necessario per instaurare un processo biochimico di chetogenesi ben consolidato :pertanto e' sempre bene iniziare dallo step 1 ,per almeno trenta giorni ,per poi passare allo step 2 e a quelli successivi:le proteine animali (carne,uova,pesce) assunte nello step 2 stimolano la produzione di insulina ,poiche' contengono aminoacidi glucogenetici (p.es.alanina) dai quali l'organismo sintetizza glucosio :pertanto dopo aver instaurato nello step 1 un buon processo di ossidazione lipidica ,con effetto chetogenetico , lo step 2, con l'introduzione serale di proteine animali, consentira' di mitigare la produzione di insulina da effetto glucogenetico ,mantenendo "di fatto" buona parte della durata della chetogenesi dello step 1</p>

Gentile dottore, buongiorno. Soffro di forti emicranie e mi capita di utilizzare Difmetre supposte. Vorrei sapere se interferisce con la dieta. Ho da pochissimo iniziato con la Formula Microbiota. Grazie per la sua cortese risposta.

<p>Non interferisce con la dieta </p>

Buongiorno dottore. Ho delle perplessità, in quanto tempo si entra in chetosi? È possibile utilizzare più di un prodotto fornodiet al giorno? È possibile che l'attività fisica influenzi in negativo la chetosi? Grazie e buona serata

<p>Il plateau della chetosi viene raggiunto in 2 settimane dall'inizio della dieta chetogenica</p><p>E' possibile utilizzare piu' di un prodotto forno diet al di ( max 2)</p><p>L'attivita' fisica "blanda" non influenza la chetosi ,ma non deve essere effettuata nelle ore serali ,poiche' lo stress biomeccanico muscolare influenza la produzione di cortisolo che e' un ormone iperglicemizzante e catabolico della massa magra </p>

Buonasera, sono F di 36 anni. io ho un diabete mellito (tipo 1) dall'età di 5 anni, trattato con insulina e ipotiroidismo in cura con eutirox. Questo metodo è adatto a me? Ho visto che va bene per diabete tipo 2, ma non è la stessa cosa. Vorrei perdere 10-15 kg accumulati negli anni e dopo 2 gravidanze. Grazie

<p>Si puo' effettuarlo sotto stretta supervisione medica e con follow up impedenziometrico finalizzato allo studio della variazione della composizione corporea;ovviamente durante la dieta non puo' abbandonare l'uso dell'insulina ,ma ridurlo ,e deve controllare la funzione tiroidea per adeguare la terapia ormonale sostitutiva </p>

Una confezione di "Biscottone" che contiene 3 biscotti é intesa come un biscotto al giorno o tutti e tre i biscotti in una sola giornata?

<p>tutti e tre i biscotti in una sola giornata</p>

Ho 48 anni e in menopausa ho preso 8 kg che vorrei perdere velocemente! Sono stata operata nel 2017 di sleeve gastrectomy e avevo raggiunto un peso che è rimasto stabile fino ad ottobre scorso, di 64 kg. Che mi consiglia?

<p>Le consiglio il protocollo nutrizionale New Penta per perdere velocemente il peso acquistato</p>

Iniziato Penta al 2 di gennaio. Perso 14 kg. Ultimamente fatto esami sangue e la Bilirubina è lievemente in rialzo. Io ho la sindrome di Gilbert, benigna. Ma mi causa giallo nel bianco dell occhio quando faccio diete estreme e digiuni. In più sono carente in Vit. B12. Non mangio carne rossa, ma pollo o pesce 2 volte la settimana. Cortesemente può darmi un suo parere?

<p>Il giallo nel bianco dell'occhio da lei riferito e' sicuramente adipe che nel fornice palpebrale inferiore circoscrive il bulbo oculare: se avesse un vero subittero sclerale , avrebbe anche ittero sublinguale ,ovvero colorazione gialla alla base della lingua, osservabile sotto la lingua medesima sollevata dal piano dell'arcata dentaria inferiore .Quindi l'aumento della bilirubina e' solo correlato alla sindrome di Gilbert, cioe' aumemto della bilirubina indiretta per difetto di coniugazione con acido glicuronico , non significativa ai fini del sub ittero .Se la vitamina b12 e' bassa deve effettuare una fiala intramuscolare al mese di Dobetin 5000 </p>

Vorrei sapere se il tolep può fare aumentare di peso.

<p>Tra gli effetti indesiderati del tolep e' descritto anche l'aumento di peso </p>

Si possono mangiare crostacei e se si a partire da quale step. Ho intrapreso il metodo Penta con ottimi risultati.

<p>Si possono mangiare crostacei a partire dal secondo step</p>